BRAIN Investigazioni - FAQ
Domande frequenti e relative risposte:
   
1) Ho necessità di far controllare mio marito in quanto sospetto mi tradisca? Si può fare? Posso utlizzare le notizie raccolte?
  Lei, in quanto coniuge, ha pieno diritto a far eseguire tutti gli accertamenti e controlli che ritiene necessari sul "modus vivendi" di suo marito allorquando lo stesso non si trova in famiglia. Le risultanze di tali indagini potranno essere utilizzate anche ai fini legali qualora necessarie.
   
2)  Vorrei verificare le amicizie di mio figlio minorenne nel suo tempo libero in quanto da un po' ritarda nei rientri a casa?
È diventato poco comunicativo, nervoso oltre il necessario e pure un po' maleducato con tutta la famiglia. Sospettiamo che abbia iniziato ad assumere sostanze stupefacenti e/o abuso di sostanze alcooliche. Come si può fare senza incorrere in violazioni della privacy o altro?
  Si può fare ed è legittimo. Trattandosi poi di un minorenne a maggior ragione è bene verificarne le amicizie ed i suoi comportamenti soprattutto se si dedica all'assunzione di sostanze tipo fumo (od altro) o che abusi di sostanze alcooliche.
   
3) Siamo un'azienda leader del ns. settore e riteniamo di avere un ns. stretto collaboratore infedele. Cosa si può fare? È legittimo effettuare controlli?
  Innanzitutto va detto che il presunto 'collaboratore infedele' deve avere con Voi un rapporto contrattuale diretto ed esclusivo (dipendente piuttosto che libero professionista). I controlli e le verifiche sono quindi legittime al fine di tutelare i Vs. interessi aziendali (studi, progetti, brevetti e quant'altro vi possa ledere se comunicati a terzi). Parliamo quindi di reati perseguibili a querela di parte. Le nostre indagini diventeranno componenti irrinunciabili per il Vs. legale al fine di far valere i Vs. diritti in giudizio.
   
4) Sono perseguitato da un'atroce dubbio circa la fedeltà di mia moglie e sono riuscito a leggere sul suo cellulare un numero sospetto. Potete aiutarmi a scoprirne l'intestatario?
  Assolutamente NO! E' severamente vietato dalle leggi vigenti in materia. Semmai si può raggiungere ugualmente lo scopo attivando dei controlli diretti alla signora nei tempi e modi che saranno ritenuti più opportuni.
   
5) Temo di essere spiato in casa od in ufficio. Potete fare qualcosa per scoprirlo?
  Certamente SI! Premettendo che l'attività di spionaggio è un reato penale, la possiamo aiutare a vanificare i suoi timori effettuando una bonifica telefonico-ambientale sia a casa che in ufficio con l'utilizzo di apparecchiature all'avanguardia che permettono l'individuazione di eventuali microspie e/o apparati atti all'intercettazione.
   
6) Operate anche in altre zone? SI
  La nostra società opera in tutto il territorio del Triveneto ma diversi incarichi sono stati svolti anche all'estero Europa, Ex-URSS, USA, Brasile, ecc.; i nostri clienti ci hanno riconosciuto questa capacità di spostamento all'estero ed apprezzato le dettagliate informazioni rilevate. Risultiamo comunque un punto di riferimento per Padova e provincia avendo iniziato l'attività in tale territorio.
   
BRAIN Vigilanza - FAQ
Domande frequenti e relative risposte:
   
1) Quando conviene l'utilizzo della Guardia Armata e quando no?
  L'utilizzo della guardia armata o meglio (GPG - Guardia Particolare Giurata) conviene quando il rischio è medio-alto e di conseguenza si rende necessaria la presenza di una figura professionale che garantisca una maggior sicurezza di una guardia non armata oltre a rappresentare un deterrente a possibili azioni criminali. Si ricorda inoltre che la GPG è una figura professionale che deve stazionare in postazioni ben definite ed idonee al controllo a distanza. In caso di necessità la GPG ha il preciso compito di prevenire ed attivare l'intervento delle Forze di Polizia. Non tutti sanno però che la copertura assicurativa potrebbe non rispondere se l'immobile non è protetto a dovere; spesso non sono sufficienti contromisure tecnologiche quali ad esempio gli impianti d'allarme o misure similari. Diversamente l'impiego della guardia armata non risulta conveniente se la struttura da proteggere è a rischio medio-basso in qual caso è sufficiente l'impiego di una guardia disarmata fornita da una società abilitata ai servizi di accoglienza e controllo accessi (quale la nostra società collegata Brain Sicurezza).
   
2) Le GPG sono autorizzate ad assumere pubbliche funzioni? Se sì, quali sono le specifiche competenze ed i relativi limiti?
  La GPG può assumere per legge una "pubblica funzione" nel preciso istante in cui interviene mentre si sta consumando un reato al patrimonio tutelato e/o alla persona che ha richiesto un particolare servizio di tutela. Può quindi agire nel pieno rispetto della legge come fosse un "Pubblico Ufficiale" sempre e comunque limitatamente.
   
3) Ho chiesto vari preventivi a vari Istituti di Vigilanza per avere un servizio di piantonamento fisso riscontrando dei prezzi tra i più disparati. Vorrei capirne la motivazione e se la differenza di prezzo è vincolata in qualche modo alle prestazioni fornite durante il servizio stesso?
  Con l'entrata in vigore del DPR 153/2008 gli istituti di vigilanza, come per le agenzie investigative, non c'è più l'obbligo di attenersi ad un tariffario autorizzato, ma bensì sono liberi di applicare le tariffe ritenute più opportune sempre però garantendo l'nquadramento del prorpio personale come previsto dalla normativa vigente. Chiaramente la disparità di prezzi è sinonimo di concorrenza (purchè sia leale) oltre che di qualità e competenza espressa dall'istituto di vigilanza.
   
BRAIN Sicurezza - FAQ
Domande frequenti e relative risposte:
   
1) Pechè usufruire dei servizi di sicurezza?
  Ogni giorno si assiste ad atti di vandalismo, scippi, furti (di denaro, di materie prime, di beni di consumo). Recuperare la merce è quasi impossibile, comporta un dispendio di tempo e fatica con risvolti negativi all'immagine aziendale. Inoltre non si ha nessuna garanzia che il fatto non si ripeta nel tempo. Per prevenire tali evenienze è indispensabile monirsi di un sistema di sicurezza atto a tale scopo, quale ad esempio l'impiego di un sistema d'allarme e/o addetti alla sicurezza . Per i centri commerciali, i villaggi turistici, per grandi magazzini, per la tua impresa, ecc... la presenza degli addetti alla sicurezza infonde un senso di fiducia nella struttura e di tranquilità alla clientela.
   
2) In cosa si differenzia la vostra società dalle altre?
  Il senso di responsabilità e professionalità del personale. Il nostro personale è addestrato in modo tale da affrontare qualsiasi situazione nel modo più opportuno e secondo le normative di legge in vigore. Questo comporta una formazione continua sia teorica che pratica poichè ogni situazione particolare affrontata dalla squadra di sicurezza, se risulta di particolar rilievo, rappresenta un case history che viene studiato dettagliatamente dalle altre squadre per migliorare l'approccio d'intervento e/o prevenire sul nascere tali evenienze.
   
© BRAIN Srl
 
 
 
 
 
 
 
 
 
privacy